GRADUATORIE ATA RICORSO PER LA VALUTAZIONE DEI SERVIZI PRESTATI NELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

E’ molto controversa, e viene negata dall’Amministrazione, la valutabilità nelle graduatorie per il personale Ata della scuola statale dei servizi prestati nei medesimi profili presso gli enti di formazione professionale.

Tuttavia, appare evidente, a nostro parere, la violazione della normativa in materia di obbligo formativo, anche tenuto conto che il sistema educativo di istruzione e formazione, è costituito dal sistema dell’istruzione secondaria superiore e dal sistema dell’istruzione e formazione professionale.

Riteniamo pertanto che il servizio prestato nei profili Ata presso gli enti di formazione professionale vada valutato alla stregua del servizio prestato in scuole secondarie pareggiate o legalmente riconosciute, che a sua volta dev’essere equiparato al servizio statale.

Sussistono pertanto, a nostro avviso, i presupposti per procedere all’impugnazione innanzi al Tar Lazio dell’ordinanza di aggiornamento delle graduatorie di istituto del personale Ata di imminente pubblicazione, nella parte in cui non viene prevista alcuna possibilità di valutazione dei servizi prestati nei medesimi profili del personale Ata presso gli enti di formazione professionale.

Possono partecipare al ricorso tutti coloro i quali hanno prestato servizio presso enti di formazione professionale nei profili di Responsabile amministrativo, Assistente amministrativo, Assistente Tecnico, Collaboratore Scolastico, Cuoco, Guardarobiere, etc…

INDICAZIONI IMPORTANTI SULLA DOMANDA DI INSERIMENTO/AGGIORNAMENTO

Vi invitiamo a presentare regolare domanda entro i termini che verranno previsti allo scopo, INDICANDO ANCHE TUTTI GLI ANNI DI SERVIZIO PRESTATI PRESSO GLI ENTI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI CUI SI CHIEDE LA PIENA VALUTAZIONE.

Per aderire al ricorso è necessario scaricare e compilare i seguenti documenti

Procura alle liti (da compilare e firmare)

Scheda informativa (da compilare e firmare)

I documenti compilati e firmati, unitamente a copia del documento di identità e codice fiscale, copia della domanda di inserimento/aggiornamento (da inviare anche successivamente), copia certificato di servizio presso gli enti di formazione professionale, copia bonifico della quota di partecipazione al ricorso, vanno inviati via mail (in formato PDF) al seguente indirizzo di posta elettronica

info@cslegalnetwork.com

Sarà possibile aderire ENTRO IL 30 MARZO 2021

Successivamente, i relativi originali vanno spediti a mezzo posta raccomandata al seguente indirizzo

Studio Legale

Caudullo&Spataro

Via Canfora n.145

95128 Catania

Il costo di adesione al ricorso è di €150,00 e copre le spese per il giudizio, sia cautelare che di merito, innanzi al T.A.R. del Lazio (restano quindi esclusi i costi per la proposizione di eventuali motivi aggiunti, le eventuali spese di integrazione del contraddittorio ove disposte dal Tribunale, nonché la fase di appello cautelare e di merito e di ottemperanza).

La quota di partecipazione al ricorso va versata a mezzo bonifico bancario al seguente IBAN

IT11N 03062 34210 000002005906

Banca Mediolanum

intestato Avv. Salvatore Marco Spataro – Avv. Dino Caudullo

CAUSALE bonifico: “ricorso ATA FORMAZIONE PROFESSIONALE … NOME RICORRENTE …”

(NELLA CAUSALE DEL BONIFICO È INDISPENSABILE INDICARE IL NOMINATIVO DEL RICORRENTE)

Tutte le informazioni relative allo stato del ricorso saranno fornite a mezzo e mail all’indirizzo che sarà da voi indicato nella scheda informativa

Scarica qui i documenti necessari per aderire al ricorso:

Procura alle liti

Scheda informativa

immagine di copertina tratta da un-industria.it

Potrebbero interessarti anche...